Stampa

Evoluzione in atto

Quale evoluzione è in atto ?

Come ogni insieme di persone tese a migliorarsi, anche i componenti del nostro gruppo stanno sperimentando diverse tecniche di utilizzo della mountain bike. Oggi possiamo dire che esistono diverse "anime":

- fantasmini: coloro che, pur regolarmente iscritti al club, non si vedono mai. Ve ne sono più di uno. Ipotizziamo (ma non abbiamo riscontri) che utilizzino la mountain bike "in solitaria".

- stradisti: la "peggior specie". Utilizzano alternativamente la bici da strada e la mountain bike. Sebbene apprezzino incondizionatamente l'andar per boschi, basta un nonnulla per farli "cadere in errore": e riprendono la bici da strada. Nonostante la nostra continua azione di "ravvedimento", ne riscontriamo almeno mezza dozzina.

- cross-countristi: i rider "di prima": tutti noi eravamo cross-countristi. Ci si divertiva ad andare per sentieri (reggiani, per noi Ca' del Vento era il massimo). L'equilibrio con i sentieri panoramici era perfetto, ma ..... qualcosa si è rotto.

- free-rider: dietro questa nuova "classificazione" ognuno mette quello che vuole: dal girare senza meta fuori sentiero al fare spericolate discese "tecniche" (in realtà anche questa definizione è molto "personale"; spesso serve solo a distinguersi da quelli che non ci riescono). La simpatia di Taddeo Ruotegrasse (non leggete Bici da Montagna ? male) ci aiuta a raffigurare questa categoria di biker:

Fenomeno tipico tra i "free-rider" è quello di aggiornare la bicicletta all'ultimo grido della specialità: ammortizzatori con escursioni lunghe, anzi molto lunghe, freni a disco sempre più potenti e ventilati, geometrie .... su questo non dico nulla, perché sono un perfetto incompetente, abbigliamento fun (significa che si abbandonano gli inestetismi della divisa "classica" a favore di braghe e maglie molto ampie). Gradite le "protezioni", perché il free-rider è tosto, ma a volte cade (e quando cade, come Stefano a Sestola, si fa male). E' comunque una categoria in corso di ridimensionamento.

- all-mountain: gli "emergenti"; delusi dagli aspetti estremi del free-ride, nostalgici del cross-country, hanno inventato il concetto di "godere appieno della mountain bike, su ogni tipo di terreno e in ogni condizione" (il sospetto di chi scrive è che sia semplicemente un modo diverso di definire il cross-country). Oggi è una categoria molto partecipata.

Bene, caro probabile nuovo socio: in quale categoria ti riconosci ? Se non hai le idee chiare puoi venirci a trovare.
A presto. 

seo
своими руками
seo
своими руками

Appuntamenti

Inserisci messaggi in questa sezione per organizzare e proporre escursioni, eventi, uscite, ritrovi, gnoccate, tortellate etc...

> Inserisci

Racing

La sezione dedicata alle gare, tempi e classifiche. Inserisci un articolo in questa sezione con foto e testi, racconta la tua storia.

> Inserisci

News

Sezione tematica di ampio respiro...raccoglie informazioni relative all'associazione, e al mondo del MTB in generale.

> Inserisci

Escurisioni

Questa è la sezione dedicata ai racconti delle nostre escursioni, inserisci tutte le foto che vuoi ma soprattuto racconta una storia!

> Inserisci

Articoli più letti