• Lago di Tenno MTB
  • Ciaspolata Borzano Cà Bertacchi
  • Primo Maggio...
  • Monte Cucco - Monte Tiravento MTB
  • GIRO DEGLI AUGURI
  • PROFUMO DI GARDA.......I GLADIATORI SONO QUI !!!!!
  • Lago Moo
  • Casina - Canossa - Ciano - Tassobbio
  • CARPINETI
  • TransappenniCAOS 2013
  • Salti Del Diavolo MTB
  • IL SALE SULLE RUOTE !!!      RINVIATA a data da decidere !!!
  • Preview Transappenninica 2012
  • IL SALE SULLE RUOTE
  • Strapiombo Brugnello
  • Bar ristorante Lavasciuga
  • Alpe di Tires
  • Giro Monte Magno - Garda Occidentale
  • LA DECIMA TRANSAPPENNINICA
  • ALTA VIA DELLE 5 TERRE
  • 5 TERRE : LA VIA DEI SANTUARI
  • Sò E Zò X LA CONTEA
  • PEDALANDO TRA POETI E SCRITTORI
  • Punta Ala - Sole, Mare e MTB
  • Claudio è sempre la nostra guida
  • NOTTURNA
  • Monte Sisam e Monte Belpo
  • preview Punta Ala
  • Garda San Zeno
  • Sestola freeride
  • NAVERT
  • Romagna mia!
  • Sestri Levante - sulle orme della superenduro 2011
  • scendendo dal Cimone
  • Casina - Tasso - Duro - Faieto
  • Montemarcello
  • Il giro di Brooklyn a Castelvetro
  • Premio Pompa d'oro : Lisi Maurizio  - premia Rossi Mirko
  • SU E GIU' PER LA MONTAGNA !!
  • Una giornata senza scosse
  • Il lato oscuro della Forza !!!
  • TRANSAPPENNINICA  2013 : FOTO E COMMENTI
  • MONTI LESSINI
  • Giro del falegname
  • MANAROLA - VERNAZZA
  • Pale di San Martino MTB
  • UN SABATO DA LEONCINI !!!!!
  • Giro degli Auguri 2012/13
  • il gruppo al completo
  • Discesa verso Sassalbo
  • DUE GIORNI DA FACOCERO - IL QUIZZONE
  • Innamorato....... di questa quà
  • PRANZO OFF ROAD ......
  • 16 MARZO GARDA - GARDA
  • AUGURI !

FOTORACCONTO DELL'ULTIMA TRANSAPPENNINICA.

scritto da claudio creato Martedì, 22 Luglio 2014. pubblicato in Escursioni 2014

Casina : la parenza

Nella foto di copertina la partenza davanti al municipio di Casina sotto l'arco gonfiabile UISP piazzato x l'occasione dai nostri autisti-badanti Marco e Sandro.Con Il saluto del sindaco, Gian Franco Rinaldi , con un ottimo ristoro by Bar Centrale e una inaspettata giornata di sole non si poteva iniziare meglio!

Foto1: Le abbondanti piogge previste però ci hanno colpito il giorno seguente e accompagnandoci x tutta la mattinata di domenica ci hanno tolto la vista del tratto più panoramico, propio come è accaduto lo scorso anno. La foto che ritrae Paolinoio al Bar Ristorante "passo del Cerreto" è il miglior scatto della mattina! Abbiamo letteralmente "occupato" il Bar (soprattutto i bagni) x cambiarci e x consumare il ristoro (inizialmente previsto all'aperto). 

Foto2: L'ultimo tappa della nostra attraversata è stata ,a mio parere, perfetta in tutti gli aspetti : percorso, clima, arrivo, cena..... La foto ritrae un angolo del ristoro (angolo banane) effettuato sul fiume Magra. In questa transappenninica abbiamo mangiato bene e tanto in tutte le occasioni, dalla partenza all'arrivo

Foto 3: Nelle ultime tre edizioni siamo sempre arrivati al mare : spiaggia, bagno,aperitivo e cena sembrano il modo migliore x concludere la tre giorni di mtb . Anche quest'anno abbiamo goduto di un ambiente da favola impreziosito da un tramonto mozzafiato.

Foto 4:  Claudio, Guido, Roberto, Oscar, Riccardo sono i veterani della manifestazione avendo partecipato a tutte le dieci edizioni; il sottoscritto e Guido le abbiamo vissute anche come organizzatori.  Tra i tanti ricordi è difficile scegliere la migliore attraversata; la 1° (strada ducale Vandelli - 2005) è stata la più avventurosa,la 4° (da Reggio a Lucca -2008) la più impegnativa con 2 tappe con oltre 2000 metri di dislivello in salita, la 3° (da Golaso a Portovenere - 2007) la più bagnata con 7 ore di pioggia ininterrotta durante la prima tappa, la 8° (da Statto a Recco) è invece la più asciutta e calda, la 9° (da Vezzolacca a Sestri L.) la più fangosa grazie a una prima tappa da facoceri, la 6° (da Sassuolo a Pistoia - 2010) è quella con il maggior numero di iscritti : 40!

Foto 5: Tanti sono stati i personaggi che hanno pedalato nelle varie edizioni e sarebbe stato bello in questa decima edizione rivedere alcuni storici partecipanti....invece abbiamo perso pure i mitici Carloo e Laura.   Ma ci sono state anche forze nuove a dare entusiasmo e che dire delle tre "girrrls" della foto!!

Foto 6 : Un somaro guarda perplesso il passaggio della decima e ultima Transappenninica e sembra chiedersi : ma sarà veramente l'ultima?

C'ERA UNA VOLTA........

scritto da claudio creato Lunedì, 21 Luglio 2014. pubblicato in Escursioni 2014

C'ERA UNA VOLTA........

C'era una volta......un sito, ben curato, dove si narravano le gesta di un gruppo di biker con tante foto e commenti . Ma forse x una maledizione o forse x sufficenza da parte dei soci, un giorno il sito si addormentò: nessuna nuova foto e nessun commento!  Questo nonostante si fossero appena concluse due grosse manifestazioni: la Transappenninica e la gara di Enduro.

Quale sortilegio ha paralizzato il sito? Sicuramente ora i soci del gruppo comunicano con whatsapp, dove si sparano con facilità molte più notizie e anche tante cazzate.  Credo però che questo spazio sia importante e vitale x far conoscere il nostro "verbo", la nostra attività! X trovare nuovi appassionati ( magari "turbolenti"!)

Come in tutte le storie, c'è il malvagio, il cattivo; Quando ero presidente era la Paola (leader dell'opposizione) a rompere le palle (in senso buono). Ora questo ruolo sembra che tocchi al sottoscritto. (sono recidivo, ho scritto altri articoli)..ma, credetemi, lo faccio solo x il bene della società.

Le favole però sono belle se hanno un lieto fine e, anche se in questa storia manca la bella addormentata nel bosco, io provo a fare il principe azzurro e oltre a questo demenziale articolo ne scriverò un'altro con impressioni e commenti sull'ultima transappenninica..... Sperando che qualcuno si svegli, altrimenti divento un ranocchio1

VENERDI 27-7 ALLA DIMORA DI CACCIA

scritto da Paolo lui creato Martedì, 24 Giugno 2014. pubblicato in Appuntamenti

RAGAZZI, venerdì vi aspettiamo per una fresca pedalata serale... ritrovo alle ore 19.30 al parcheggio di Borzano.

Partenza verso ca speranza, scendere poi a l'acetaia, salire a montericco direzione ca del vento, passare da cortevedola e poi ...MANGIARE GNOCCO E BERE BIRRA...alla dimora di caccia

 

per chi NON vuole pedalare, alle 21 circa direttamente alla

DIMORA DI CACCIA VIA CA VEZZOSI N°6 Regnano

 

 

E' GRADITO UN CENNO DI CONFERMA E UN CONTRIBUTO VOLOTARIO 

INFO: i Paoli 3484426851, 3355729765

 

TRANSAPPENNINICA 2014 : Casina - Lerici

scritto da claudio creato Sabato, 07 Giugno 2014. pubblicato in Escursioni 2014

casina

L'itinerario proposto x questa 10° transappenninica unisce due luoghi molto significativi per chi ha pedalato con "Off Road" in questi anni: Casina e Lerici. 

La prima tappa, interamente in territorio reggiano ai più esperti non offrirà sorprese in quanto sfrutteremo carrareccie e sentieri provabilmente già conosciuti. Forse sarà una ulteriore occasione per apprezzare le nostre montagne e sicuramente sarà un bel momento di aggregazione.

Per accontentare i più allenati ,quest'anno, ci sarà un prologo (facoltativo) con partenza da Reggio (ore 7,oo) e arrivo a Casina (ore 9,45- km 30 ascesa 520m) . A Casina presso il Bar Centrale ci sarà un ristoro e dopo la foto di rito la partenza ufficiale del viaggio (ore 10,30). Lasciata la "capitale" una breve discesa ci porta nella valle del Torrente Tassobbio che seguiremo x diversi km alternando guadi a passaggi su piccoli ponticelli.  Raggiunto il Mulino in Pietra (ore 11,00- km 35) il nostro viaggio è interrotto da una simpatica "prova speciale" con in palio un salame. La pedalata riprende seguendo sempre la carrareccia che costeggia il torrente, superata una zona selvaggia (dove siamo dovuti intervenire x riaprire il tracciato) e la Collina dei Cavalli arriviamo alla confluenza tra il Tassobbio e il Rio Maillo (ore12,10- km 42). Il percorso prosegue sempre pianeggiante e con qualche guado  seguendo ora il Rio Maillo fino ad arrivare in una prateria dove sorge isolata una casa: Cà di Buio (ore 12,30- km45- ascesa670). Ora inizia la prima salita seria della giornata, 100/200 metri iniziali di bici a spinta poi sempre in salita fino a raggiungere l'isolata chiesa di S.Stefano con vista sulla Pietra di Bismantova. Ancora qualche km di saliscendi alternando strade a carrareccie e arriviamo al Bar Monique in località Casino di Castelnuovo Monti (ore 14,00 km52 ascesa1100) dove ci fermiamo x il pranzo). Un'ora di sosta poi si riprende a pedalare su una piccola strada asfaltata che aggira il Monte Castelletto e si immette sulla statale 63 presso una fabbrica di campane. Poco più avanti riprendiamo un sentiero in salita e con un tratto molto ripido raggiungiamo il paese di Monteduro: con un nome del genere la salita non poteva essere morbida.... Dopo un altro strappetto duro una piacevole sterrata ci porta alla borgata di Cà di Scatola e poi con altro breve ma intenso sforzo sbuchiamo sullo Sparavalle (ore 16,30- km65- ascesa1550) A sinistra il panorama si apre sulla Pietra e su Castelnuovo Monti mentre a dx si vede l'arrivo. Chi è stanco può seguire la statale 63 e raggiungere in breve il posto tappa. Il nostro percorso invece continua immergendosi dentro la pineta di Monte Fiorino e con alcuni strappi supera il Fortino e l'Osservatorio prima di entrare al campeggio Le Fonti di Cervarezza (ore 17,30- km 70- ascesa1700m). I nostri bungalow sono " simpaticamente" situati nella parte alta del Camping x cui bisogna mettere in preventivo una ulteriore piccola salita... Comunque, se tutto và bene e arriviamo in orario prima di cena si può usufruire della piscina e bere una meritata, gustosissima birra fresca...

Per effettuare la seconda tappa (Cervarezza-Aulla Km 62- ascesa 1830) occorre svegliarsi presto x fare colazione e caricare i bagagli sul furgone di assistenza prima della partenza prevista x le ore 8,30.    Superata la sbarra del campeggio il risveglio muscolare avviene su uno sterrato non troppo pendente, direi adatto all'ora. Dopo 2 km invece, bisogna essere svegli x affrontare una single-trak che scende alla casa cantoniera di Busana sulla statale 63, seguiamo poi un sentiero all'interno del castagneto prima di raggiungere i paesi di Nismozza e di Acquabuona e poi riprendendo la statale 63 raggiungere Collagna (ore 10,00- km 9,700) . Dalla fontana del paese scendiamo al ponte Morotto (quota 700) sul fiume Secchia dove inizia la mulattiera che entra nella stretta valle di Riarbero che guaderemo alle Ferriere (Q1020- ore 10,30- km 15.600). Si continua a salire nel bosco e superato il lago Pranda ritroviamo l'asfalto. Al Passo Crocetta (Q1260 ; siamo vicini al Passo del Cerreto)  lasciamo la provincia di Reggio e cominciamo la parte della transappenninica "sconosciuta"!  Imbocchiamo il sentiero cai 96a, a tratti poco visibile, che scende al Lago Padule (Q1173- ore 12,00- km 23.100) dove effettueremo la sosta ristoro. 

continua....

1 tappa Casina - Cervarezza : Km 40, ascesa 1200  ( Km 70, ascesa 1700 x chi parte da Reggio)

2 tappa Cervarezza - Aulla : km 62, ascesa 1800

3 tappa Aulla - S. Terenzio di Lerici : Km 50, ascesa 1180

 

 

Per chi possiede un dispositivo GPS può scaricare la traccia completa da qui: scarica

[12 3 4 5  >>  
seo
своими руками

Appuntamenti

Inserisci messaggi in questa sezione per organizzare e proporre escursioni, eventi, uscite, ritrovi, gnoccate, tortellate etc...

> Inserisci

Racing

La sezione dedicata alle gare, tempi e classifiche. Inserisci un articolo in questa sezione con foto e testi, racconta la tua storia.

> Inserisci

News

Sezione tematica di ampio respiro...raccoglie informazioni relative all'associazione, e al mondo del MTB in generale.

> Inserisci

Escurisioni

Questa è la sezione dedicata ai racconti delle nostre escursioni, inserisci tutte le foto che vuoi ma soprattuto racconta una storia!

> Inserisci

Articoli più letti